L. 23 dicembre 2014 n. 190 comma 566

Ferme restando  le  competenze  dei  laureati  in  medicina  e
chirurgia  in  materia  di  atti   complessi   e   specialistici   di
prevenzione, diagnosi, cura e terapia,  con  accordo  tra  Governo  e
regioni, previa concertazione  con  le  rappresentanze  scientifiche,
professionali e sindacali  dei  profili  sanitari  interessati,  sono
definiti i ruoli, le competenze,  le  relazioni  professionali  e  le
responsabilita’ individuali  e  di  equipe  su  compiti,  funzioni  e
obiettivi delle professioni  sanitarie  infermieristiche,  ostetrica,
tecniche della riabilitazione e della prevenzione,  anche  attraverso
percorsi formativi complementari. Dall’attuazione del presente  comma
non devono derivare nuovi o maggiori oneri  a  carico  della  finanza
pubblica.